Dicembre 2016

 

3-4 Dicembre h 10-18

Shambhala Training – Livello 2

Sorridi alla paura: La nascita del guerriero

Con Shastri Daniele Bollini

Nella tradizione shambhala la paura è definita come ogni strategia che mettiamo in atto per evitare l’incontro con noi stessi e con gli aspetti nudi e crudi della realtà presente. In tal senso, ansia, stress, frenesia, senso di inadeguatezza, panico, resistenza, noia, irritazione, preoccupazioni o scoraggiamento possono essere visti come espressione della paura.

Nel contempo la paura è intelligenza e saggezza. La pratica della meditazione può quindi costituire una tecnica con cui distillare la paura dai suoi aspetti nevrotici, trasformandola da schema abituale di cui siamo spesso succubi, in semplice espressione del nostro essere umani.

 

 

Sede del Corso 

Presso sede Metiss’art, via Angelo Morbelli 7 Milano

Contatti per ulteriori info

Sede Metiss’art tel. 02.36.52.91.13, email : [email protected]